come-scegliere-il-top-migliore-per-la-tua-cucina

Come scegliere il top migliore per la tua cucina

Come scegliere il top migliore per la tua cucina

Nel progetto per la tua nuova cucina è fondamentale valutare bene la scelta del top che assieme alle ante rappresenta l’elemento più vissuto e sottoposto alle continue sollecitazioni delle normali attività quotidiane. Dalla prima colazione ai pasti principali, qui si svolge la preparazione di ogni pietanza. Spesso il top svolge la doppia funzione di piano di lavoro e piano di appoggio per consumare ogni pasto della giornata con estensione a piani snack e piani tavolo. Occorre quindi studiare la giusta ergonomia e funzionalità senza tralasciare l’aspetto estetico.

Il top della tua cucina deve essere resistente ma anche bello per questo motivo quindi occorre fare una scelta ben ponderata sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista delle caratteristiche tecniche e di qualità come igiene, idrorepellenza, resistenza meccanica, praticità ed eco-compatibilità.

Le Cucine LUBE offrono una vasta gamma di soluzioni, dalla più diffusa per il suo ottimo rapporto di qualità prezzo come il laminato, ai compositi, il grés e in generale i ceramici che costituiscono i materiali più resistenti e meno impegnativi nella gestione quotidiana. Sicuramente i più prestigiosi esteticamente sono marmo e granito perfetti sia per uno stile classico che contemporaneo.

Vediamo assieme i migliori materiali per la tua cucina.

Il Dekton

Il Dekton è tra i più innovativi e resistenti e rappresenta l'ultima frontiera in termini di materiali per i piani della cucina, è formato da una miscela tra le materie prime utilizzate nella produzione del vetro, materiali ceramici e quarzo di alta qualità. I top per cucina in Dekton sono altamente resistenti a graffi e macchie, alte temperature e urti. Non contenendo resine il Dekton ha superfici poco porose, facili da pulire e inattaccabili da prodotti chimici, schizzi e spruzzi.

Marmo e granito

I materiali più prestigiosi e altamente performanti sono quelli in pietra naturale, come il marmo e il granito. Abbinano una grande resistenza alle sollecitazioni all’eleganza dei cromatismi e delle texture. Il granito presenta una ottima resistenza al calore e una vasta gamma cromatica. Il marmo è più delicato e costoso, necessità di maggiori attenzioni ma sempre di grande suggestione dal punto di vista estetico.

Il laminato

Il laminato è un materiale composito, forse il più economico nella vasta gamma dei migliori materiali per i piani di lavoro della cucina. Sicuramente rimane uno dei più usati e preferiti per le ottime caratteristiche di resistenza ad abrasioni e all'impatto dei liquidi, la facilità di pulizia e la grande versatilità sia in termini cromatici che di forme e design.

L’acciaio

Per chiudere questa piccola carrellata sui migliori materiali per il piano della cucina parliamo del piano in acciaio. Questo è un materiale incredibilmente resistente e affidabile nel tempo, l'acciaio è diventato nel tempo una presenza costante nel panorama delle moderne cucine. I piani della cucina in acciaio vengono utilizzati per cucine dal design industrial e ultramoderne, rappresentano una certezza per le prestazioni e un tocco contemporaneo e luminoso per la cucina della casa.

Vorresti un consiglio in più dai nostri esperti per fare la scelta migliore per la tua cucina? Contattaci!

www.gardiniperarredare.it

 


Torna all'elenco